Comorbilità/patologie associate

La psoriasi non è soltanto una patologia cutanea ma può associarsi ad altre patologie. Tra le comorbilità tipicamente associate a psoriasi vanno menzionate:

Artrite psoriasica. Artrite sieronegativa che si riscontra nel 6%-42% dei pazienti con psoriasi. Si stima però che nel 15% dei pazienti con psoriasi, l’artrite psoriasica non venga riconosciuta. La flogosi può coinvolgere la zona di inserzione dei tendini e dei legamenti (entesite) o l’articolazione. La diagnosi precoce è importante perché consente una gestione tempestiva che migliora la risposta al trattamento. Se non trattata appropriatamente, infatti, l’artrite psoriasica può progredire e causare danni permanenti articolari.1 È importante, quindi, valutare la presenza di artrite che può essere sospettata in presenza di onicopatia psoriasica, considerata un possibile segno precoce del processo infiammatorio che coinvolge l’entesi dell’articolazione interfalangea distale. L’ecografia periarticolare ed articolare è un utile strumento per la diagnosi di artrite psoriasica periferica (che coinvolge le piccole articolazioni). La risonanza magnetica invece può risultare utile nel caso di interessamento delle grandi articolazioni, della colonna vertebrale o delle articolazioni sacro-iliache (artrite psoriasica assiale).  Nella maggioranza dei casi (75-80%) la psoriasi precede la comparsa di artrite mentre in una piccola percentuale di casi, pari al 15%, l’artrite compare per prima o in concomitanza (5-10%) delle manifestazioni cutanee.

Malattie cardiovascolari. Nella psoriasi il rischio di gravi malattie cardiovascolari aumenta, già nelle forme più lievi. In particolare, la sindrome metabolica – costituita da obesità addominale, ipertensione arteriosa, alterata tolleranza al glucosio e dislipidemia (tradizionali fattori di rischio cardiovascolare) -, è la più importante comorbilità associata alla psoriasi.  La psoriasi è riconosciuta come fattore di rischio indipendente per la sviluppo di patologie cardio-vascolari, ma tale rischio aumenta per i pazienti che mostrano anche altri fattori di rischio come la sindrome metabolica, ipertensione, e dislipidemia. Peraltro, due ampi studi basati sulla popolazione hanno di recente definito una correlazione tra la gravità della psoriasi e la mortalità cardiovascolare. 1,3

Obesità. L’obesità è un fattore di rischio indipendente per lo sviluppo di psoriasi. Tale rischio cresce con l’aumento dell’indice di massa corporea (BMI, body mass index).1 L’eccesso di macronutrienti nel tessuto adiposo stimola il rilascio di citochine infiammatorie, di adipochine quali la peptina e la resistina, mentre riduce la produzione di adiponectina, predisponendo così a uno stato pro-infiammatorio e ad un aumentato stress ossidativo.4 Vari studi, inoltre, sono concordi nel riconoscere un’associazione tra obesità e psoriasi, tanto maggiore quanto più è severa la malattia cutanea. Vi è infatti una correlazione tra gravità della psoriasi e obesità. 1

Inoltre, studi su popolazioni pediatriche evidenziano come soggetti obesi abbiano un aumentato rischio di sviluppare psoriasi, suggerendo così il ruolo dell’obesità e dell’infiammazione derivante dal tessuto adiposo come fattore predisponente l’instaurazione dell’infiammazione cutanea.

Diabete di tipo 2. La psoriasi è associata ad aumentato rischio di diabete di tipo 2, in modo indipendente dai tradizionali fattori di rischio.1 Il rischio di diabete e delle sue complicanze aumenta con la severità della dermopatia. Non solo: le persone diabetiche con psoriasi hanno maggiore necessità di trattamento farmacologico e soffrono di più gravi complicanze micro- e macrovascolari rispetto ai diabetici senza psoriasi.1

  1. Takeshita J, Grewal S, Langan SM, et al. Psoriasis and comorbid diseases: Epidemiology. J Am Acad Dermatol. 2017;76(3):377-390. doi:10.1016/j.jaad.2016.07.064
  2. Boehncke WH, Boehncke S, Schön MP. Managing comorbid disease in patients with psoriasis. 2010;340:b5666. Published 2010 Jan 15. doi:10.1136/bmj.b5666
  3. Samarasekera EJ, Neilson JM, Warren RB, Parnham J, Smith CH. Incidence of cardiovascular disease in individuals with psoriasis: a systematic review and meta-analysis. J Invest Dermatol. 2013;133(10):2340-2346. doi:10.1038/jid.2013.149
  4. Ellulu MS, Patimah I, Khaza’ai H, Rahmat A, Abed Y. Obesity and inflammation: the linking mechanism and the complications. Arch Med Sci. 2017;13(4):851-863. doi:10.5114/aoms.2016.58928